Informativa sui cookie

 

Che cosa sono i cookie

I cookie sono stringhe di testo di piccola dimensione creati sul computer o dispositivo mobile dell'utente al momento in cui questo accede ad un determinato sito, con lo scopo di immagazzinare e trasportare informazioni. I cookie sono inviati da un server web (il computer sul quale è in esecuzione il sito web visitato) al browser dell'utente (Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome, ecc.) e sono memorizzati sul dispositivo di quest'ultimo; vengono quindi re-inviati al sito web nelle visite successive.

I cookie sono usati dalla maggior parte dei siti web per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione delle preferenze, ecc.. Sono composti da un nome, un valore, una scadenza (che determina la cancellazione del cookie dal dispositivo) e da un dominio che identifica il fornitore.

Nel corso della navigazione l'utente potrebbe ricevere sul suo terminale anche cookie di siti diversi (c.d. cookie di "terze parti"), impostati direttamente da gestori di detti siti web e utilizzati per le finalità e secondo le modalità da questi definiti.

Per maggiori informazioni consultare la pagina http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie

Tipologie di cookie utilizzati

Questo sito utilizza cookie tecnici e statistici.

I cookie tecnici, persistenti e di sessione, sono cookie necessari per il funzionamento del sito web e sono utilizzati al fine di migliorare l'usabilità del sito. I cookie persistenti sono conservati nella memoria del dispositivo dell'utente fino ad una data di scadenza preimpostata; i cookie di sessione vengono cancellati ogni volta che il browser viene chiuso. Tali cookie sono sempre utilizzati e inviati, a meno che l'utente non modifichi le impostazioni nel proprio browser. La loro disabilitazione o cancellazione potrebbe precludere la fruizione ottimale di alcune aree del sito.

I cookie analitici (statistica) vengono utilizzati per raccogliere informazioni sull'uso del sito. Questa tipologia di cookie raccoglie dati in forma anonima sull'attività dell'utenza e su come è arrivata al sito. I cookie analitici possono essere inviati dal sito stesso o da domini di terze parti.

Questo sito utilizza Google Analytics, Shinystat e Cookieyes.

Per maggiori informazioni sul trattamento dei dati personali da parte di questo sito, invitiamo l'utente a consultare l'informativa sulla privacy alla sezione "Dettagli sul trattamento dei dati personali".

 

Gestire i cookie

L'utente può modificare le proprie preferenze sui cookie in qualsiasi momento, facendo clic sul pulsante "Preferenze cookie" presente in basso a sinistra su ogni pagina del sito. Questo consentirà di rivedere il banner di consenso ai cookie e di modificare le preferenze o revocare immediatamente il consenso.

Oltre a ciò, l'utente può gestire direttamente i cookie attraverso le impostazioni del browser in uso. Istruzioni specifiche possono essere ottenute attraverso i link sottostanti relativi ai principali browser utilizzati:

Google Chrome - clicca qui
Internet Explorer - clicca qui
Mozilla Firefox - clicca qui
Opera - clicca qui
Safari - clicca qui

Dispositivi mobili:

Android - clicca qui
Safari - clicca qui
Windows Phone - clicca qui
Blackberry - clicca qui

Per altri browser web, invitiamo gli utenti a visitare i documenti di supporto ufficiali del browser in uso. Per maggiori informazioni sui cookie o sulla loro gestione ed eliminazione, consigliamo la consultazione del sito http://www.youronlinechoices.com/it/.

 

24 gennaio 2021

Consulta l'informativa sulla privacy

Rivista n°51, giugno 2022

copertina n°51

Editoriale: La guerra che viene

Articoli: Guerra in Europa
Appendice 1. La Quarta Guerra Mondiale
Appendice 2. La sindrome di Yamamoto
Guerra di macchine
Wargame - parte seconda

Doppia direzione: Considerazioni sulla pandemia

Raccolta della rivista n+1

Newsletter 245, 19 gennaio 2022

f6Libertà

Viviamo in una società che scoppia. I suoi membri, divisi o raggruppati secondo criteri il più delle volte arbitrari e casuali, non riescono più a darsi un'identità plausibile. La pandemia, invece di compattare gli individui intorno a provvedimenti utili alla salvaguardia della specie, ha aggravato la situazione facendo emergere ataviche tendenze all'irrazionale.

Continua a leggere la newsletter 245
Leggi le altre newsletter

Abbonati alla rivista

Per abbonarti (euro 20, minimo 4 numeri) richiedi l'ultimo numero uscito, te lo invieremo gratuitamente con allegato un bollettino di Conto Corrente Postale prestampato.
Scrivi a : mail2

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter quindicinale di n+1.

Invia una mail a indirizzo email